BASILICA DI SAN MINIATO AL MONTE

La Basilica Abbazia di San Miniato al Monte, costruita poco dopo l’anno mille, si trova in uno dei luoghi più alti e panoramici di Firenze ed è uno dei maggiori esempi di stile romanico fiorentino. In questo luogo, ricco di arte e di storia, riuscirete a capire che Firenze non è soltanto la “culla del Rinascimento” ma è passata attraverso un Medioevo che ha lasciato imponenti tracce di sé. Sarete abbagliati dalla facciata a tarsie marmoree bianche e verdi, ed entrando, in un silenzio quasi innaturale, ammirerete il pavimento con il grande pannello dedicato allo zodiaco. Saliremo poi da una delle due scale laterali fino al presbiterio e rimarrete stupefatti di fronte al grande mosaico dell’abside che raffigura “Il Redentore tra la Madonna e San Miniato”. Scenderemo poi nella cripta, la parte più antica della chiesa, il cui altare maggiore si dice contenga le reliquie del Santo, e tra colonnine e affreschi ci sembrerà di sentire ancora gli echi dei canti gregoriani.

L’abbazia è ancora sede di una congregazione di monaci Benedettini Olivetani e una volta usciti potrete acquistare nel loro piccolo negozio, liquori di erbe, tisane e caramelle balsamiche.