VILLA MEDICEA DI ARTIMINO

Fiore all’occhiello dei nostri tours è la visita ad una delle più affascinanti ville di campagna della famiglia Medici. Incastonata tra le colline Toscane, ultima villa costruita alle fine del XVI secolo dal famoso architetto Bernardo Buontalenti, è da poco diventata patrimonio dell’Unesco. Conosciuta anche come “la Ferdinanda” dal nome di Ferdinando I Dei Medici che ne ordinò la costruzione, o come “Villa dei Cento Camini” per la grande quantità di comignoli posti sul tetto, ha una storia assolutamente magica.

E’ una villa privata ma con noi avrete l’opportunità di visitarla sia fuori che al suo interno: dalla bellissima loggia detta “del Paradiso” potrete vedere il borgo medievale di Artimino e la Pieve di San Leonardo, tipico esempio del romanico Toscano di campagna. E se volete rendere la vostra giornata davvero indimenticabile restate con noi! Alla fine della visita alla villa potrete decidere di estendere il tour e gustare i vini prodotti dalla tenuta, ascoltando le spiegazioni di un sommelier professionista.

WINE TASTING E LIGHT LUNCH

Degustazione di 3 vini della tenuta - degustazione di olio della tenuta - pane toscano - fettunta – crostini assortiti – salumi e formaggi. Costo: 25 euro a persona
ristorente-artimino

Potrete anche decidere di fermarvi a pranzo al ristorante adiacente alla villa, “Biagio Pignatta” situato in una struttura del XVI secolo e specializzato in cucina toscana di ottimo livello.

Curiosi di scoprire i segreti della tanto rinomata cucina toscana? Ecco ciò che fa per voi!


LEZIONI DI CUCINA

Due ore con la chef de cuisine del “Biagio Pignatta” per imparare a fare la pasta proprio come una volta, senza dimenticare la ricetta dei famosi Cantucci di Prato, deliziosi biscotti con le mandorle, tipici del luogo. A seguire, pranzo di tre portate durante il quale assaggerete quello che avete preparato insieme alla nostra chef. Quindi…. pronti per cucinare!

Se non siete troppo stanchi potrete abbinare a questo tour la visita alla vicina villa Medicea di Poggio a Caiano.